Logo

AIUTARE I PAZIENTI AD USCIRE DALL'OMBRA DELLA DEPRESSIONE

Nonostante la bassa aspettativa di remissione che i pazienti stanno attualmente manifestando dopo il loro terzo e quarto trattamento,2 la necessità di continuare a combattere la malattia e ottenere la remissione è più pressante che mai: agire con urgenza per ottimizzare il trattamento può ridurre la sofferenza del paziente e aumentare la probabilità sia di remissione asintomatica che di recupero funzionale.16-19

È necessario adottare urgentemente delle misure per contribuire a rendere possibile il raggiungimento di tale remissione, tra cui: 

  1. Riconoscimento precoce di una risposta inadeguata al trattamento, che potrebbe dare ai pazienti l'opportunità di ottenere, il prima possibile, migliori tassi di risposta e remissione16,20
  2. Modifica precoce del trattamento in caso di risposta inadeguata, che potrebbe dare ai pazienti l'opportunità di ottenere più in fretta una risposta significativa e, potenzialmente, una remissione16
  3. Identificazione tempestiva dei pazienti che necessitano di cure specialistiche, che può ridurre il numero delle fasi del trattamento necessarie per ottenere una risposta e, in definitiva, migliorare la loro qualità di vita21

Esiste un approccio standard al trattamento quando un paziente non ha raggiunto la remissione?

new-4.png

Speaker:
Andrea Fagiolini
Professore Ordinario di Psichiatria Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo, Policlinico Le Scotte Siena

Esiste un approccio standard al trattamento quando un paziente non ha raggiunto la remissione?Quali cambiamenti sono necessari rispetto agli attuali approcci terapeutici nel disturbo depressivo maggiore (MDD)?

Speakers:
Eduard Vieta
Chair of Department of Psychiatry and Psychology and Professor of Psychiatry, Hospital Clinic, University of Barcelona

Allan Young
Professor of Psychology & Director of the Centre for Affective Disorders King's College, London

REFERENCES

  1. Al-Harbi K et al. Patient Prefer Adherence 2012; 6: 369-388. 
  2. Rush AJ et al. Am J Psychiatry 2006; 163(11): 1905‒1917. 
  3. World Health Organisation. Depression and Other Common Mental Health Disorders: Global Health Estimates, 2017. Last accessed September 2018. 
  4. World Federation for Mental Health. DEPRESSION: A Global Crisis, 2012. Last accessed September 2018.
  5. World Health Organisation. Depression Fact Sheet, 2018.  Last accessed September 2018.
  6. Diagnostics and statistical manual of mental disorders. Fifth Edition. 2013.
  7. APA. Practice guidelines for the treatment of patients with major depressive disorder. Third edition. 2010.
  8. Lepine JP, Briley M. Neuropsychiatr Dis Treat 2011; 7(Suppl 1): 3-7. 
  9. Ferrari AJ et al. PLoS Med 2013;10(11): e1001547. 
  10. Sobocki P et al. J Ment Health Policy Econ 2006; 9(2): 87-98. 
  11. Anacker C. Biol Psychiatry 2018; 83(1): e5-e7. 
  12. Leuchter AF et al. Dialogues Clin Neurosci 2009; 11(4): 435–446. 
  13. Munoz C. Medicographia 2014; 36(4): 501-507. 
  14. Machado-Vieira R et al. Pharmaceuticals 2010; 3(1): 19-41. 
  15. Machado-Vieira R et al. J Clin Psychiatry 2008; 69(6): 946-958. 
  16. Oluboka O et al. Int J Neuropsychopharmacol 2017; 21(2): 128-144. 
  17. Gormley N et al. J Affect Disord 1999; 54(1-2): 49-54. 
  18. Okuda A et al. Psychiatry Clin Neurosci 2010; 64(3): 268-273. 
  19. Bukh J et al. J Affect Disord 2013; 145(1): 42-48. 
  20. Reid I et al. Prescriber 2014; 25(4): 16-20. 
  21. Van Krugten F et al. PLOS One 2017; 12(2): e0171659.