Logo

DEPRESSIONE MAGGIORE: UNA PATOLOGIA A LIVELLO GLOBALE

La depressione, o MDD, colpisce circa 40,3 milioni di persone in tutta Europa, causando una disabilità sostanziale.3

Tra il 2005 e il 2015, il numero di persone che soffre di depressione è aumentato di quasi un quinto (18,4%)3 e ora la depressione rappresenta la principale causa di disabilità in tutto il mondo.4,5

Questa disabilità causa una vasta gamma di sintomi fisici, emotivi e cognitivi, tra cui:6,7

  • Umore depresso 
  • Perdita di piacere in tutte/quasi tutte le attività 
  • Affaticamento e alterazione del sonno 
  • Ritiro sociale 
  • Difficoltà a pensare, concentrarsi o prendere decisioni

La gestione della depressione maggiore ha urgente bisogno di un'attenzione speciale: nel peggiore dei casi la malattia può essere fatale, con un rischio di suicidio 20 volte maggiore rispetto alla popolazione generale.8

Depressione prevalenza in Europa

Nel 2004, i costi per la depressione in Europa sono stati di circa 118 miliardi di euro.10

Oltre al suo effetto sulla qualità di vita dei pazienti,11,12 la depressione maggiore ha un impatto socio-economico rilevante in Europa, con il più alto numero di giorni di assenza per qualsiasi disturbo fisico o mentale.13 Ciò contribuisce alla notevole entità dei costi associati alla malattia: nel 2004 i costi per la depressione in Europa sono stati di circa 118 miliardi di euro - circa l'1% dell'economia totale europea.10

Esiste un approccio standard per la diagnosi di MDD?

new-4.png

Speaker:
Andrea Fagiolini
Professore Ordinario di Psichiatria Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo, Policlinico Le Scotte Siena

Ritiene che il MDD presenti un impatto socioeconomico importante in Europa?

Speakers:
Eduard Vieta
Chair of Department of Psychiatry and Psychology and Professor of Psychiatry, Hospital Clinic, University of Barcelona

Allan Young
Professor of Psychology & Director of the Centre for Affective Disorders King's College, London

REFERENCES

  1. Al-Harbi K et al. Patient Prefer Adherence 2012; 6: 369-388. 
  2. Rush AJ et al. Am J Psychiatry 2006; 163(11): 1905‒1917. 
  3. World Health Organisation. Depression and Other Common Mental Health Disorders: Global Health Estimates, 2017. Last accessed September 2018. 
  4. World Federation for Mental Health. DEPRESSION: A Global Crisis, 2012. Last accessed September 2018.
  5. World Health Organisation. Depression Fact Sheet, 2018.  Last accessed September 2018.
  6. Diagnostics and statistical manual of mental disorders. Fifth Edition. 2013.
  7. APA. Practice guidelines for the treatment of patients with major depressive disorder. Third edition. 2010.
  8. Lepine JP, Briley M. Neuropsychiatr Dis Treat 2011; 7(Suppl 1): 3-7. 
  9. Ferrari AJ et al. PLoS Med 2013;10(11): e1001547. 
  10. Sobocki P et al. J Ment Health Policy Econ 2006; 9(2): 87-98. 
  11. Anacker C. Biol Psychiatry 2018; 83(1): e5-e7. 
  12. Leuchter AF et al. Dialogues Clin Neurosci 2009; 11(4): 435–446. 
  13. Munoz C. Medicographia 2014; 36(4): 501-507. 
  14. Machado-Vieira R et al. Pharmaceuticals 2010; 3(1): 19-41. 
  15. Machado-Vieira R et al. J Clin Psychiatry 2008; 69(6): 946-958. 
  16. Oluboka O et al. Int J Neuropsychopharmacol 2017; 21(2): 128-144. 
  17. Gormley N et al. J Affect Disord 1999; 54(1-2): 49-54. 
  18. Okuda A et al. Psychiatry Clin Neurosci 2010; 64(3): 268-273. 
  19. Bukh J et al. J Affect Disord 2013; 145(1): 42-48. 
  20. Reid I et al. Prescriber 2014; 25(4): 16-20. 
  21. Van Krugten F et al. PLOS One 2017; 12(2): e0171659.